Il CGM funziona (un poco) anche nel DM2

Mar 20, 2023 | News scientifiche

L’uso anche non continuativo dei CGM è più efficace del vecchio classico prelievo di sangue capillare nel migliorare l’equilibrio glicemico. Lo conferma una metanalisi cioè uno studio operato sulla base di dati raccolti da altri studi secondo il quale l’uso dei ‘sensori’ è associato a una riduzione del 3% nel tempo passato in ipoglicemia e un aumento del 9% nel tempo passato ‘in range’ cioè con una glicemia accettabile. Lo studio consiglia il CGM anche nel diabete di tipo 2. La differenza comunque non è enorme in termini di emoglobina glicata (di 0,25 punti percentuali).

The New England Journal of Medicine

Notizie ‘doc’

Le news scientifiche che SOStegno 70 condivide sul suo sito, sui suoi social media e sulla newsletter, sono scelte e verificate una per una dal Professor Giuseppe Chiumello con l’intento di condividere informazioni utili senza sollevare né allarmismi né errate aspettative.

Altre news

Farsi le ossa in quartieri più verdi

Sempre più spesso gli annunci immobiliari sottolineano la vicinanza a parchi e giardini: la frase ‘Immerso nel verde’ è quasi un cliché. Non è solo una questione estetica o di...

leggi tutto