La depressione dei bambini non è aumentata, solo se ne parla di più

Dic 15, 2023 | News scientifiche

Infanzia e depressione: quella che una volta sembrava una contraddizione in termini è entrata nel discorso quotidiano. Le forme di ansia e depressione clinica in età pediatrica sono sempre più spesso citate dai media. Eppure (almeno fino al lockdown) i dati non supportano la sensazione che il problema sia aumentato.

Una meta-analisi su 41 studi svolti in vari Paesi, perlopiù avanzati, su pazienti di età inferiore ai 13 anni conferma che dal 2004 al 2019 la prevalenza di una grave sindrome depressiva è rimasta intorno allo 0,71% (0,3% per la distimia, 1,6% per il DMDD o disturbo dirompente della regolamentazione dell’umore).

Non si è rilevata una differenza fra maschi e femmine, né fra diverse fasce socio-economiche.

  1. JAMA Pediatr. 2023;177(10):1017-1027.

Notizie ‘doc’

Le news scientifiche che SOStegno 70 condivide sul suo sito, sui suoi social media e sulla newsletter, sono scelte e verificate una per una dal Professor Giuseppe Chiumello con l’intento di condividere informazioni utili senza sollevare né allarmismi né errate aspettative.

Altre news

Farsi le ossa in quartieri più verdi

Sempre più spesso gli annunci immobiliari sottolineano la vicinanza a parchi e giardini: la frase ‘Immerso nel verde’ è quasi un cliché. Non è solo una questione estetica o di...

leggi tutto